LA COUPEROSE E ROSACEA – LA DIATERMOCOAGULAZIONE CON AGHI


La Diatermocoagulazione e la Diatermocoagulazione Programmata (TIMED) sono tecniche molto utilizzate per il trattamento delle teleangectasie del volto.

La DTC può essere utilizzata come primo approccio terapeutico o in un secondo tempo dopo la terapia iniettiva, nello specifico la Fleboterapia Tridimensionale.

La metodica utilizza corrente ad alta frequenza e sfrutta la conducibilità elettrica dei tessuti. In particolare la Timed (Technique for the Implementation of Measured Electrosurgical Data), utilizza una specifica corrente programmata che crea un micro-arco ad elevata potenza che, opportunamente manipolato, vaporizza i tessuti superficiali, senza riscaldare i tessuti profondi.

 

Metodologia

Si applica l’elettrodo di ritorno su un’area vicina alla zona da trattare e vengono impostati i parametri, l’elettromanipolo viene posto esattamente sopra il capillare. Per avviare l’emissione temporizzata di corrente si preme il pedale e si affonda l’elettromanipolo nel capillare ectasico. Le teleangectasie sono eliminate con perforazioni multiple, vicine e veloci lungo tutto il decorso del vaso cominciando dalla estremità più sottile.

Dopo la seduta è opportuno applicare una lozione cortisonica o sostanze ad azione lenitiva, rinfrescante. Immediatamente dopo il trattamento la cute potrà apparire edematosa ed arrossata, mentre nei giorni successivi si possono evidenziare macchie puntiformi scure che indicano l’avvenuta coagulazione.

È sconsigliato effettuare i trattamenti nel periodo estivo o se il paziente è in trattamento con anticoagulanti.

Bisogna raccomandare al paziente, di non esporsi al sole, nel periodo successivo al trattamento, senza le opportune creme di protezione solare.

Vantaggi della TIMED

– assenza di rischi cicatriziali acromici;

– facile impiego;

– si può agire alla profondità desiderata;

– i dati di programmazione possono essere standardizzati e

perciò sono confrontabili tra vari pazienti;

– basso costo.