LA COUPEROSE E ROSACEA – LA LUCE PULSATA


L’IPL (Intense Pulsed Light) è una tecnologia che utilizza una luce policromatica. L’ energia luminosa agisce sulle aree che presentano un inestetismo senza recare danno ai tessuti circostanti. Ricordiamo brevemente tutte le indicazioni della luce pulsata:

  • Couperose e Rosacea.

  • Macchie cutanee.

  • Iperpigmentazioni.

  • Lesioni pigmentate.

  • Macchie solari.

  • Ringiovanimento cutaneo.

  • Epilazione long time.

Come per i laser è necessario che l’operatore abbia un’adeguata preparazione e, al momento del trattamento, deve utilizzare occhiali protettivi che vanno fatti indossare anche al paziente. Sulla zona da trattare va applicato un apposito gel conduttore. Vengono quindi inviati impulsi di luce che ad intervalli regolari programmati colpiscono il bersaglio agendo in profondità.

Il trattamento non è doloroso e può dare solo una leggera sensazione di calore. Dopo il trattamento si può verificare un lieve eritema che scompare nel giro di qualche ora.

Le controindicazioni sono relative a: gravidanza; pelli abbronzate; fototipi VI; diabete; pazienti con precedenti di cicatrici cheloidee.

Valgono per la luce pulsata le stesse precauzioni nel pre e nel post trattamento che vengono raccomandate per i trattamenti laser.